Storia

Dimora Santa Margherita: raffinato boutique hotel nel cuore della Toscana

A Castiglioncello Bandini, frazione di Cinigiano, in Maremma: la parte più incontaminata della Toscana.

A un’ora in auto dall’Argentario e da Punta Ala. A 68 km di colline, cipressi, campi arati da Siena. A 45 minuti di silenzi e campagne ordinate dalle terme di Saturnia, a quindici minuti di salite e discese, contro un cielo azzurrissimo, dalla val d’Orcia.

Dimora Santa Margherita, antico casale del 1600, è un hotel de charme affacciato su 360 gradi di silenzio e bellezza.

“Volevo ritrovare la gioia delle mie estati di bambino – dice il “padrone di casa” William Boselli – per questo mia moglie Elisabetta ed io abbiamo percorso in lungo e in largo tutta la Toscana. Poi, abbiano trovato questo piccolo borgo e ce ne siamo innamorati.

Tra l’altro “fuggire” in Toscana era il sogno di entrambi i nostri genitori”.

Elisabetta e William, fuggiti a loro volta da Milano, hanno impiegato anni per rendere reale il sogno. Anni di ricerca di materiali originali, anni di incontri con artigiani del luogo, anni per creare l’atmosfera che si respira oggi: quel “vintage-chic”, raffinato eppure semplice, che fa sentire a casa l’ospite, da qualsiasi parte provenga.

Dimora Santa Margherita è famosa per il panorama mozzafiato che continua ad emozionarci.

Per ringraziarlo l’abbiamo circondato con piante d’alloro e di lavanda, rose, oleandri che abbiamo affiancato agli olivi e alle querce secolari. Questo splendore ci è sembrato meritasse anche una “regia olfattiva”.

Ovviamente, non mancano i cipressi “alti e schietti”, come ci si aspetta “per contratto” dalla Toscana migliore.
Ma il simbolo di Dimora Santa Margherita è la piscina d’acqua salata a sfioro, sinuosa e sensuale. Nata dal disegno di un cuore, poi traslato, la piscina cattura i tramonti più spettacolari e li affida all’ospite in partenza.
E quell’immagine non basterà guardarla. La si dovrà rivivere.
Dimora Santa Margherita è una fuga nel tempo. Basta uno sguardo da una finestra e ci si ritrova di fronte ad un panorama rinascimentale. E questo succede in tutte le suite. Tutte con pavimento in cotto fatto a mano, tutte con travi a vista, muri importanti e un olivo a guardia di ogni ingresso.

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per garantirvi una esperienza di utilizzo ottimale. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll) comporta l'accettazione dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi